Mousse di pesche al porto

moussepesche

1 dl di Porto rosso

10 g di gelatina in fogli

8 pesche gialle

2 cucchiai colmi di miele

4 amaretti secchi

1 Sciogli la gelatina. Metti a bagno separatamente 4 g e 6 g di gelatina, in acqua fredda. Sgocciola i 4 g, strizzali leggermente, scalda il Porto in un pentolino, uniscili e falli sciogliere a fiamma bassissima. Filtra il composto e suddividilo in 6 bicchieri. Trasferiscili in frigo e lascia rapprendere per circa 1 ora.

2  Spella le pesche.  Tuffa 6 pesche in una pentola con abbondante acqua bollente per 1 minuto. Scolale, spellale, elimina il nocciolo, ricava 450 g scarsi di polpa e frullala con il miele. Versane 5-6 cucchiai in un pentolino e scaldali, unisci i 6 g di gelatina,  sgocciolati e leggermente strizzati, e falli sciogliere.

3 Sbriciola i biscotti. Suddividi il composto nei bicchieri sopra la gelatina di Porto e metti in frigo per 6 ore. Racchiudi gli  amaretti  in un canovaccio pulito e sbriciolali grossolanamente. Per servire, taglia le pesche rimaste a lamelle, suddividile nei bicchieri e spolverizzale con le briciole di amaretti.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: